Windows 8 e Windows 8.1: da Microsoft, guida alle scorciatoie… e non solo…

Link

Logo Windows 8 e 8.1La rete abbonda di saccenti intenditori i quali, in merito ai sistemi operativi di Microsoft, spesso parlano di flop di qua, flop di là, etc. Poi, sempre questo tipo di grandi intenditori, appena Apple fa una scorreggina… stanno tutti ad osannare. A dir poco disgustoso.
Fin da quando sono uscite le prime release di Windows 8 sono rimasto sorpreso come, ancora una volta, Microsoft fosse riuscita ad inventare qualcosa di nuovo in tutti i sensi, coniugando esigenze desktop ed esigenze touch… riuscendo, tra l’altro, ad incrementare la velocità del sistema (già Windows 7 era stato un grosso passo in avanti rispetto a Vista).

Nonostante l’assenza dei tasto Start, novità che personalmente non mi ha cambiato la vita (un bel “chissenefrega” ci sta tutto), avevo trovato estremamente utile il nuovoQuick Menu” [quello che esce quando si clicca tasto destro nell’angolo basso sinistro di Windows 8 o tasto destro sullo Start di Windows 8.1 oppure, ancora,  la combinazione di tasti WIN + X (tasto bandierina + tasto X)]. Ero rimasto però un po’ spiazzato quando mi sono trovato davanti un tablet e non sapevo come farlo aprire questo Quick Menu con il tocco.

Fortunatamente l’arcano è stato presto svelato per Windows 8.1, grazie ad una guida (in inglese) pubblicata da Microsoft stessa (così almeno gli ”illuminati” la smetteranno di dire che Windows 8/8.1 è complicato).

Grazie a tale guida, definita “Windows 8.1 Power User Guide for Business“, si evince che l’utilissimo menu “WIN + X” si può ottenere tenendo premuto a lungo proprio il tasto Start sullo schermo. Niente di più semplice, come al solito.

Quick Menu WIN+X

Nella guida, inoltre, è possibile trovare molte altre scorciatoie (combinazioni di tasti) per semplificare la vita nell’uso del PC, sia in versione desktop, sia in versione tablet per Windows 8 e Windows 8.1.

La guida si può scaricare dalla pagina ufficiale di Microsoft QUI.

Windows 8.1 Power User Guide for Business

Il mio consiglio è di dare un’occhiata a questo PDF anche se non si sa l’inglese… per la serie, basta guardare le figure, se se ne ha voglia.

Infine, nel caso ve ne fosse bisogno per altri scopi, sono disponibili per il download anche i file grezzi del precedente PDF e sono scaricabili da un’altra pagina ufficiale Microsoft.

Lascia un Commento